Salmo 9 Il messaggio Versetto per versetto

0
3425
significato di salmo 9

 

Nello studio odierno dei Salmi, guarderemmo al Salmo 9 il messaggio versetto per versetto. Il Salmo 9 è un salmo di apprezzamento e riconoscimento dell'immancabile giustizia di Dio. Lo scrittore, seguendo la progressione dei suoi pensieri sembra aver incontrato o sperimentato Dio come un giustificato. E da questo ha capito che Dio giustifica gli oppressi e fa in modo che i malvagi non rimangano impuniti. Il Salmo 9, il messaggio versetto per versetto, rivela anche che Dio è un difensore di coloro che vivono rettamente ma sono trattati ingiustamente. Il salmista lo sa oltre ogni dubbio e per questo può andare con fiducia a Dio per liberarlo dalle mani dei suoi oppressori.

Questo è lo stesso per tanti. A volte ci troviamo in situazioni in cui veniamo trattati ingiustamente da coloro che sono contro di noi perché viviamo in modo giusto. Tuttavia, per la maggior parte di noi, dobbiamo ancora comprendere pienamente il sistema di giustizia di Dio per noi suoi figli e, per questo motivo, continuiamo ripetutamente in un ciclo di oppressione. Mentre leggi la testimonianza del salmista nei salmi 9 da versetto a versetto, capirai l'amore di Dio e la volontà di vendicarti di tutte le azioni ingiuste intraprese contro di te.

SALMO 9 SIGNIFICATO VERSO PER VERSO.

Versi 1 e 2: Loderò lì, o Signore, con tutto il cuore; Mostrerò tutte le tue meravigliose opere. Sarò felice e gioirò in te: canterò lode al tuo nome, o altissimo.

È abbastanza ovvio che il salmista qui aveva assistito alla bontà di Dio nella sua vita e non poteva trattenere le sue lodi. Era pronto a lodare Dio con tutto il suo cuore; In altre parole, con tutto ciò che ha. Questo è ciò che fai quando comprendi e hai sperimentato la giustizia di Dio nella tua vita. È interessante notare che aveva anche opere da mostrare per questo, aveva delle prove! E quali sono queste prove? Li vedremo nei versi in secondo piano.

Verso 3: Quando i miei nemici torneranno indietro, cadranno e periranno alla tua presenza.

Questa è una dichiarazione di fiducia che nasce da un'esperienza. Il nostro Dio è onnipotente e più grande di qualsiasi forza che sia mai esistita. I nostri nemici sicuramente volteranno sempre le spalle quando ci difenderà. Questo è ciò che aveva visto il salmista che gli dava tanta fiducia. Non aveva bisogno di preoccuparsi dell'esistenza dei suoi nemici perché era sicuro che sarebbero sicuramente morti.

Verse 4: Perché hai mantenuto il mio diritto e la mia causa: tu sei seduto sul trono a giudicare bene.

 Questa è una delle opere che il salmista doveva mostrare. Aveva visto Dio giudicare giustamente per suo conto. Vendicarlo e favorirlo nel giudizio. E non solo in una singola occasione, ma costantemente. Dio è giusto e onesto nei suoi giudizi ed è pronto a giudicare giustamente a nome dei suoi figli più e più volte.

Verso 5 e 6: Hai sgridato i pagani, hai distrutto i malvagi, hai messo il loro nome nei secoli dei secoli. O nemico, le distruzioni hanno una fine perpetua: e hai distrutto città; il loro memoriale è perito con loro.

A volte pensiamo che Dio permetta ai malvagi di farsi strada mentre i giusti hanno difficoltà a rimediare a loro. Ma qui, vediamo che la fedeltà di Dio e il suo amore per i giusti lo fanno distruggere i malvagi fino al punto di cancellare il loro nome dai posteri. Questa era la testimonianza del salmista. Aveva visto Dio rimproverare sia gli individui che le nazioni che avevano fatto ingiustamente ed era sicuro che lo avrebbe fatto di nuovo. Sapeva sicuramente che i suoi nemici erano condannati per sempre. Questo ci dice quindi che non importa quanto gli uomini ingiustamente malvagi ci abbiano trattato, Dio sa sempre come rimproverarli e quando lo fa, rimane permanente.

Verso 7 e 8: Ma il signore durerà per sempre; ha preparato il suo trono per il giudizio. E giudicherà il mondo con giustizia, amministrerà il giudizio al popolo con rettitudine.

Anche in questo caso Dio ci viene rivelato un giusto giudice; uno che giudica in giustizia. Rimane fedele ai suoi giudizi più volte anche quando tutto il resto fallisce. Giudica sia gli individui che le nazioni in base alle loro azioni. Questo dovrebbe servire come garanzia per noi suoi figli che il nostro Dio non fallisce mai e che farà giustamente tutto ciò che ci riguarda a tempo debito.

Verso 9: Il signore sarà anche un giudice per gli oppressi, un rifugio nei momenti difficili.

Lo stile di giustizia di Dio non si basa solo sul potere o l'autorità che ha, ma sull'amore paterno che ha per noi. Questo è il motivo per cui, per giustificare i giusti, li protegge. Li tiene lontani da tutti i loro oppressori, impedendogli persino di avvicinarsi. Si assicura inoltre che siano tenuti al sicuro quando i problemi si verificano. Sa che i loro avversari verranno sicuramente dopo di loro e quindi si assicura che siano completamente protetti e al sicuro.

Verse 10: E quelli che conoscono il tuo nome riporranno la loro fiducia in te, perché tu, Signore, non hai abbandonato quelli che ti cercano.

Certamente!!! Quanti hanno conosciuto Dio come un giusto giudice si fideranno sicuramente di lui. Lo hanno visto liberarli dalle mani dei loro nemici. Lo hanno visto rivendicare giustamente e ora possono essere certi che avrebbe fatto lo stesso più e più volte. Non ha mai abbandonato nessuno che si fida completamente di lui e non lo farà mai!

Verso 11: Cantate lodi al Signore che dimora in Sion: dichiarate tra il popolo le sue azioni.

 In soggezione per la continua fedeltà e giustizia di Dio, il salmista chiama l'intera nazione a cantare le lodi di Dio ea condividere la testimonianza delle sue azioni a tutti quanti. Questo è sicuramente ciò che farai quando inizierai a sperimentare la giustizia di Dio nella tua vita e nei tuoi affari.

Verso 12: Quando procura l'inchiesta per il sangue, li ricorda: non dimentica il grido degli umili.

Dio si ricorda di coloro che gridano a lui per la giustizia per il loro sangue versato. Evita il loro assassinio e richiede il loro sangue dalle mani di coloro che li hanno uccisi. Non distoglie lo sguardo dai retti e dagli umili quando gli chiedono aiuto. È tutto fedele e solo per dimenticare le loro grida.

Verso 13 e 14: Abbi pietà di me o signore; considera la mia pena che soffro di quelli che ti odiano, tu che mi sollevi dalle porte della morte. Affinché possa manifestare tutta la tua lode alle porte della figlia di Sion: gioirò della tua salvezza.

Una delle principali caratteristiche del sistema giudiziario di Dio è la sua misericordia; la sua compassione e la sua capacità di distogliere lo sguardo dai nostri difetti. Ecco perché anche se siamo consapevoli del suo amore per noi dobbiamo sempre cercare la sua misericordia quando desideriamo la sua giustizia sapendo che non siamo perfetti. Abbiamo bisogno della sua misericordia per liberarci da noi dai nostri problemi e dall'oppressione dei nostri nemici. Solo allora possiamo mostrare le sue lodi davanti agli uomini. Inoltre, Dio si diletta nelle nostre lodi e si assicurerà che noi da tutte le oppressioni solo così che possiamo lodarlo.

Verso 15 e 16: I pagani sono affondati nella fossa che hanno fatto: nella rete che nascondono è preso il loro stesso piede.

Il Signore è noto per il giudizio che esegue: il malvagio è intrappolato nell'opera delle sue stesse mani. Come parte del suo sistema di giustificazione del giusto, Dio assicura che il malvagio raccoglie il frutto del proprio lavoro. Sebbene facciano piani per i giusti, Dio fa in modo che siano tutti i beneficiari di quei piani.

Verso 17: I malvagi saranno trasformati in inferno e le nazioni che dimenticano Dio.

 Questa è la destinazione di tutti coloro che vivono in modo malvagio e ingiusto, sia individui che nazioni. Dio decreta la sua giustizia su di loro e li manda all'inferno.

Versetto 18: Perché i bisognosi non devono sempre essere dimenticati: l'attesa dei poveri non perirà per sempre.

In contrasto con la sofferenza dei malvagi, i giusti saranno finalmente ricordati. La loro attesa tanto attesa arriverà finalmente alla realizzazione. Dio li ricorderà nella sua giustizia e soddisferà tutti i loro bisogni.

Verso 19 e 20: Sorgi, o Signore; non prevalga l'uomo: lascia che i pagani siano giudicati ai tuoi occhi. Mettili nella paura, o Signore:

Affinché le nazioni sappiano di essere solo uomini. Dopo che il salmista ha reso rendimento di grazie e mostrato le meravigliose opere della giustizia di Dio, lo invita a mostrare la sua potenza agli uomini. Esige che Dio non permetta ai malvagi di fare ciò che vogliono, ma di provare loro che non sono che semplici uomini. Avendo compreso la giustizia di Dio attraverso questo stesso, possiamo anche chiedergli di fare lo stesso per nostro conto.

 

QUANDO DEVO USARE QUESTO SALMO?

Ecco alcuni casi in cui è necessario utilizzare questo salmo.

  • Quando devi riconoscere Dio per averti dato giustizia sui tuoi avversari.
  • Quando sei oppresso ingiustamente e hai bisogno di Dio per vendicarti.
  • Quando i tuoi nemici ti inseguono e hai bisogno del rifugio e della protezione di Dio.
  • Quando ti senti abbandonato anche dopo aver riposto tanta fiducia in Dio.
  • Quando cerchi vendetta per la distruzione o la morte ingiusta di una persona cara.
  • Quando desideri la sua misericordia nei momenti difficili.

 

SALMO 9 PREGHIERE.

Se ti trovi in ​​una situazione in cui devi fare uso di questo salmo, allora ecco alcune potenti preghiere del salmo 9 che dovresti pregare.

  • Signore ti ringrazio perché giudichi sempre giustamente e premi la causa dei malvagi. Pertanto ti chiedo di giudicare quanti ne sono contro di me e di darmi la vittoria su di loro nel nome di Gesù.
  • Padre, cerco la tua misericordia per ogni problema della mia vita, liberami affinché io possa avere la libertà di lodarti in ogni momento nel nome di Gesù.
  • Signore, ti chiedo di vendicarmi di tutti i miei avversari e di quanti sono arrabbiati con me per nessuna causa nel nome di Gesù.
  • Sorgi Signore secondo la tua parola e non lasciare che i miei nemici prevalgano su di me, dimostra loro che tu sei il mio Dio e che non sono che semplici uomini nel nome di Gesù.
  • Padre, proprio come mi hai detto in questo salmo, lascia che i miei nemici mangino il frutto della loro malvagità e lascia che i loro piani siano riportati a loro nel nome di Gesù.
  • Signore a tempo debito ricordati di me. Lascia che le mie aspettative non vadano non soddisfatte nel nome di Gesù.

 

 

Annunci

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome